La Zingara Ischitana

La Zingara Ischitana

La “Zingara” Ischitana è un panino tipico dell’Isola d’Ischia, non di Procida. Si tratta di un panino farcito con ingredienti gustosi e tradizionali.

La vera zingara è fatta con il pane possibilmente proveniente dai forni ischitani! Si racconta, infatti, che la zingara sia nata dall’idea di due giovani di Ischia Ponte negli anni settanta e da allora è diventato un vero e proprio cult riproposto in ogni pub dell’isola e esportata in tutto il  mondo, che ognuno si è poi preso la paternità.

Ricetta

La “zingara ischitana” è un piatto tipico dell’Isola di Ischia Si tratta di una ricetta tradizionale che combina ingredienti poveri ma saporiti, tipici della cucina mediterranea. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

500 g di pasta corta (preferibilmente paccheri o fusilli)
1 cipolla
2 spicchi di aglio
1 peperoncino rosso
200 g di salsiccia fresca (senza pelle)
200 g di provola affumicata tagliata a cubetti
400 g di pomodori pelati
10-12 olive nere denocciolate
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero
Prezzemolo tritato
Preparazione:

Tritate finemente cipolla, aglio e peperoncino. Mettete il trito in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva e fatelo rosolare a fuoco medio.

Aggiungete la salsiccia sbriciolata e fatela rosolare per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi.

Aggiungete i pomodori pelati, schiacciandoli leggermente con una forchetta. Regolate di sale e pepe nero e lasciate cuocere a fuoco medio-basso per circa 20-25 minuti, finché la salsa si sarà addensata.

Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con la salsa di pomodoro. Unite la provola a cubetti e le olive nere. Mescolate delicatamente per distribuire gli ingredienti in modo uniforme.

Mantecate la pasta nella padella per alcuni minuti a fuoco spento, in modo che la provola si fonda leggermente.

Spolverizzate con prezzemolo tritato e servite la zingara ischitana ancora calda, magari accompagnandola con un buon vino rosso.

Buon appetito!

Condividi
Ischia un Paradiso tra Natura Terme Spiagge Cultura